Sappiate che ... > Principali cause di invecchiamento della pelle

Disidratazione

La disidratazione è dovuta l’alterazione dell’azione dell’acido ialuronico e dalla ridotta produzione da parte delle ghiandole sebacee.

L’acido ialuronico si trova nel derma e ha capacità di assorbire grandi quantità di acqua, conservandola per fornire idratazione alla pelle. Alimenta inoltre anche i fibroblasti e aumenta la sintesi di collagene ed elastina.

Le ghiandole sebacee producono il sebo responsabile per il necessario equilibrio idrolipidico della pelle.

Effetto: Lo strato corneo perde la capacità di rintenzione idrica.

 

Risultato:
  • La pelle è ruvida e robusta
  • Perdita di elasticità.
  • Perdita di tono.

Fotoinvecchiamento

Dovuto ai raggi UV raggi che causare danni alle strutture cellulari e le fibre di collagene ed elastina nel derma formando radicali liberi in eccesso.

  • Effetto: Irregolare distribuzione della melanina.
  • Risultato: le macchie.

Bassa ossigenazione e nutrizione della pelle

A causa dell’invecchiamento dei capillari sanguigni, rallenta la microcircolazione. Inoltre l’adesione delle cellule alla membrana basale diminuisce (giunzione dermo-epidermica).

Effetto: Si leviga la giunzione dermo-epidermica e la pelle perde di compattezza.

Risultato:

  • Perdita di tono cutaneo.
  • Comparsa di occhiaie e borse sotto gli occhi.

Perdita di elasticità

A causa del rilassamento della pelle tramite l’alterazione delle fibre elastiche di collagene.

L’attività dei fibroblasti diminuisce con riducendo la sintesi di collagene ed elastina. Si producono movimenti muscolari ripetitivi ed inoltre si formano ed accumulano radicali liberi.

Effetto:

  • Alterazione delle fibre collagene ed elastina.
  • Perdita di densità cutanea.

Risultato:

  • Formazione di rughe.
  • Formazione delle linee di espressione.
  • Flaccidità
  • Comparsa di Occhiaie e borse sotto gli occhi.

Riduzione del tasso di rinnovamento cellulare

A causa della minore produzione di nuove cellule nello strato germinativo dell’epidermide, si produce una quantità inferiore di cheratinociti nello strato basale.

Effetto: Si riduce lo spessore dell’epidermide.

Risultato:

  • Formazione di rughe e linee d’espressione.
  • Perdita di luminosità.

Rughe

Le rughe sono il risultato più visibile di invecchiamento della pelle. Ci sono due tipi di rughe:

  • Le rughe di espressione che si formano dai ripetuti movimenti facciali. Appaiono sulla fronte, zampe di gallina, linee glabellari, mento, labbro superiore, accanto al naso.
  • La rughe profonde che compaiono col passare del tempo. Esse sono il risultato di vari fattori interni come l’alterazione delle fibre di collagene ed elastina.

Mancanza di fermezza sul collo e sul décolleté

Quando invecchiamo abbiamo la tendena a modificare il metabolismo (solitamente rallenta), compare un leggero accumulo di grasso e si perde elasticità, e, con l’azione della gravità si avverte maggiormente l’invecchiamento della pelle.

Formazione di doppio mento

  • Il Tessuto adiposo aumenta.
  • Le Fibre di collagene ed elastina sono alterate.

Formazione di rughe sul collo

  • Alterazione del gradiente di calcio.
  • Cambiamenti nei processi di sintesi proteica.

Occhiaie e borse sotto gli occhi

Dobbiamo tenere conto del fatto che la pelle intorno agli occhi è molto sottile ed è costituita da un tessuto grasso sottocutaneo molto delicato, per questo  dobbiamo prestare cure supplementari in questa zona del viso.

  • Occhiaie:Sono macchie scure che si formano sotto la palpebra inferiore, solitamente come conseguenza di stanchezza o di malattia.
  • Borse sotto gli occhi:Le borse sotto gli occhi sono causate da accumuli di fluido, che può essere acqua o grasso, a causa dello scarso drenaggio, fragilità capillare, insufficiente approvvigionamento di ossigeno alle cellule e perdita di elasticità.