esenptitderu

Bella Aurora, un marchio con sesto senso

Da oltre un secolo, Bella Aurora di prende cura della pelle delle donne.

E ‘molto più di una marca di cosmetici anti-macchia, è un segno di identità e un patrimonio comune per generazioni.

Creata nel 1890 nella città di Aurora (Chicago), è arrivata in Spagna negli anni ’20 ed è diventata famosa per la sua qualità, l’aroma e la sua frase emblematica: “Per la gioventù la bellezza e la freschezza, Bella Aurora ogni giorno” così spesso ripetuta nel annunci sui giornali e spot radiofonici.

Attualmente Bella Aurora è leader nella vendita di prodotti depigmentanti nel canale Beauty e farmacie in Spagna e sta facendo passi decisi all’estero.

Qual è il segreto del successo di Bella Aurora? Il suo sesto senso.

Tra i quasi 200 persone dedicate al marchio è un gruppo eterogeneo di donne impegnate e uniti dalla stessa causa.

Qui vi presentiamo 6 eccezionali donne di Bella Aurora.

 

NataliaIl lato femminile dei numeri

Al comando dei numeri c’è Natalia Semionova. Chi la conosce la descrive come una donna forte, sensibile, versatile e le ragioni non mancano. Ingegnere Aeronautico, diplomata in Scienze Economiche con un master in Direzione Economica e Finanziaria. “Io di solito dico che la mia carriera nel settore dell’aviazione mi aiuta a far decollare le cose fuori”, dice ridendo questa russa che è arrivato in Spagna più di 20 anni fa.

Tra le sue passioni sono i suoi tre figli, la montagna, pianoforte, chitarra e cavalli.

Di Bella Aurora, il CFO ha detto: “Io sono una donna di numeri, ma mi piace dire che io lavoro in un’azienda in cui le persone non sono numeri, bensì la chiave del successo”.

Qual è il suo prodotto di Bella Aurora preferito? “Sicuramente  Splendor10, mi piace tutto: consistenza, aroma e il modo in cui lascia la pelle”.

 

MarisaLa  narratrice

Dal momento che la appassionano le storie passionali: ascoltarle, scriverle e raccontarle.  Laurea in Comunicazione, Marisa Silva ha iniziato la sua carriera come giornalista per testate come il National Geographic. Ha vissuto in Olanda, Brasile e Germania, ma è grazie a Barcellona, ​​dove giunse nel 2004, che la nostra portoghese ha trovato quello che cercava: “Un amore e un lavoro che mi ispirano ogni giorno.”

La comunicazione del marchio Bella Aurora è segnata da due caratteristiche della sua personalità che, a prima vista, sembrano contradditorie: la pianificazione e l’orientamento ai risultati e alla creatività.

“Credo che il primo è dovuto al mio tempo in Germania in una multinazionale americana e il secondo è un modo di vedere la vita. Ogni persona, prodotto o situazione mi spirano e mi stimolano perché tutto quello che vedo è una storia degna di essere raccontata “, spiega.

Quale prodotto di Bella Aurora merita una citazione? “La protezione solare. La uso 365 giorni all’anno! “.

 

MireiaRagione e sentimento

Quando nel gennaio 2008 Mireia Masferrer ha accettato la sfida di Brand Manager di un marchio presente a casa sua fin da quando era piccola,  ha sentito un “tuffo al cuore”.

Negli ultimi 8 anni ,  tutti gli aspetti del brand e il modo in cui si muove, delicatamente ma con fermezza , si confondono con i suoi.

Affascinata dal mondo della moda, della bellezza e cosmesi, ha dedicato quasi un decennio a marchi come Hermès, Burberry e Kenzo. E’ riuscita a conciliare il lavoro con i due figli e un Master all’ EADA Business School. “Ho la fortuna di lavorare in un’azienda in cui la conciliazione non è un concetto astratto, ma una realtà,” dice.

Se dovessi scegliere un prodotto del “suo”marchio, sarebbe sicuramnte  “bio10 trattamento Shock,  perché non c’è niente sul mercato che vi assomiglia, nessun altro prodotto funziona così bene nella rimozione di macchie e nella prevenzione”.

 

NuriaLa globetrotter

Di Nuria Salgado si potrebbe dire che è come un radar. Sempre connesso, l’Export Manager di Bella Aurora è la prima a scoprire le nuove tendenze dentro e fuori la Spagna. Non si sa esattamente ciò che la motiva di più; se scopre qualcosa di nuovo lo condivide subito con gli altri.

La  laurea in Economia presso la Pompeu Fabra,  Erasmus nei Paesi Bassi e una borsa di studio nella Repubblica Ceca,  preannunciavano già una vita futura tra gli aeroporti. Ha iniziato l’internazionalizzazione del brand con il Portogallo, Messico, Colombia e Russia e ora ha messo gli occhi su Bolivia, Cina, Italia e Regno Unito.

Come spirito inquieto è sorprendente che a 32 anni e 35 paesi sul passaporto sia rimasta un decennio nella stessa azienda. “Il merito va all’azienda, che permette ai giovani di trovare in Bella Aurora sempre un progetto sfidante. Qui  credono in te,  nelle le tue idee e ti danno la libertà di crescere come persona e come professionista. “

Quale prodotto di Bella Aurora hai sempre nel tuo bagaglio? ” L + è sicuramente ideale per viaggiare con me ovunque e per eliminare le macchie localizzate”.

 

AnnaDalla cucina al laboratorio

Quando si ascolta Anna Farré c’è sembre qualcosa in voi che cambia, il primo è il preconcetto si può avere di un laboratorio professionale e in secondo luogo, che hai imparato qualcosa di nuovo. Empatica ed entusiasta riesce a rendere facile il difficile.

Oltre alle attività di R&D Manager di Bella Aurora, membro del Comitato Scientifico della Società Spagnola di cosmetici Chimici e docente al Master di cosmetici e prodotti farmaceutici di CESIF. Ha una solida esperienza nel mondo della bellezza e della cosmesi grazie al suo passato nei laboratori di marchi come ISDIN, Sensilis, Cumlaude o Rilastil.

Ci sono due posti dove si perde la cognizione del tempo: “la mia cucina e il mio laboratorio. Infatti, un cosmetico si basa proprio su una ricetta in cui si mescolano gli ingredienti”, dice.

“Il mio prodotto preferito? E ‘come se chiedere ad un cuoco il suo piatto preferito … Beh dai, direi che la nuova linea per la pelle sensibile è la migliore disponibile sul mercato. ”

 

MiriamIl Sorriso come metodo di insegnamento

Lo chiamano l’enciclopedia di Bella Aurora. Non vi è alcun dubbio che non esiste domanda sui cosmetici Bella Aurora a cui Miriam Guerra non sappia dare nessuna risposta. Dopo diversi anni a contatto con i consumatori a Sephora, El Corte Ingles e farmacie, Bella Aurora ha intravisto in lei un talento speciale e le ha offerto un progetto che ha abbracciato con entusiasmo e con tutte le forze.

Il suo curriculum comprende studi estetici personali e la specializzazione in Alta definizione di trattamenti cosmetici.

E’ la consulente di immagine specializzata nella bellezza e nella cosmesi e formazione responsabili di Bella Aurora a livello nazionale e internazionale. “La mia ambizione è quella di spiegare che la cosa più importante non è quello di vendere un prodotto, ma di capire il consumatore, ascoltare e offrire soluzioni al problema o necessità,” spiega.

Il sorriso, la dolcezza e l’ottimismo di questa formatrice è il suo miglior metodo di insegnamento.

“Quale prodotto Bella Aurora consiglia? Adoro il Serum Illuminante perché si nota  il cambiamento nel tono dell’incarnato della pelle. Molto più uniforme e brillante. “